Nominativi

I nominativi di stazione di radioamatore o identificativo di chiamata oppure più semplicemente call sign, identifica la stazione stessa, con una combinazione di lettere e numeri, univocamente in tutto il mondo. E’ costituito da una parte iniziale, detta prefisso, che fornisce il luogo di trasmissione dell’operatore, e da una seconda parte, il suffisso, che la identifica universalmente. Ogni stato, attraverso il proprio organo competente, organizza in autonomia, i prefissi, che gli vengono assegnati dall’ Unione Internazionale delle Comunicazioni. Spesso, gli stati, suddividono il loro territorio in call area, alla quale viene assegnato un numero e così la combinazione prefisso internazionale-numero di call area, corrispondono al prefisso radioamatoriale di quel territorio. Inizialmente i prefissi italiani erano tutti I1 con due e tre lettere di suffisso. Nel 1972, vennero introdotte le call area, che erano composti dalla prima cifra del codice di avviamento postale del luogo di ubicazione della stazione radioamatoriale. Finite le possibili combinazioni, verso la fine degli settanta, fu istituito il prefisso IK, che sostituisce il solo I e si inizia a seguire l’ordine alfabetico del suffisso (AAA-ZZZ). Terminata la serie IK, si proseguì con IZ ed infine con IU, attualmente in uso. Questo per quanto riguarda la patente di Classe A (licenza ordinaria), che prevedeva oltre all’esame teorico anche quello pratico di telegrafia. Vi era poi la patente di classe B (licenza speciale) con suffisso di due o tre lettere ma sempre IW+call area.

I principali prefissi italiani sono:

  • I1, IK1, IZ1, IW1, IU1 : Piemonte e Liguria
  • I2, IK2, IZ2, IW2, IU2 : Lombardia
  • I3, IK3, IZ3, IW3, IU3 : Veneto
  • I4, IK4, IZ4, IW4, IU4 : Emilia Romagna
  • I5, IK5, IZ5, IW5, IU5 : Toscana
  • I6, IK6, IZ6, IW6, IU6 : Marche e Abruzzo
  • I7, IK7, IZ7, IW7, IU7 : Puglia e provincia di Matera
  • I8, IK8, IZ8, IW8, IU8 : Molise, Campania, Calabria e provincia di Potenza
  • I0, IK0, IZ0, IW0A-IW0T, IU0: Lazio e Umbria

Regioni a statuto speciale:

  • IX1, IW1A-O : Valle d’Aosta
  • IN3, IW3A-D : Trentino Alto Adige
  • IV3, IW3Q-Z : Friuli Venezia Giulia
  • IS0, IW0U-IW0Z : Sardegna
  • IT9, IW9 : Sicilia

Prefissi speciali vengono assegnati anche ad isole e/o arcipelaghi, alcuni prefissi non sono ufficialmente stabiliti dal ministero, ma vengo usati de facto dalla comunità radioamatoriale in via non ufficiale:

  • IA5, isole tirreniche della toscana (Capraia, Cerboli, Elba, Formica di Burano, Formiche di Grosseto, Giannutri, Giglio, Gorgona, Montecristo, Formica di Montecristo, Pianosa, Scoglio d’Africa)
  • IB0, isole tirreniche del Lazio (Palmarola, Ponza, Scoglio della Botte, Isola di Santo Stefano, Isola di Ventotene, Zannone)
  • IC8, isole tirreniche della Campania, della Calabria e delle provincia di Potenza (Capri, Ischia, Li Galli, Procida, Vivara)
  • ID8, isole tirreniche della Calabria (Isola di Dino, Isola di Cirella) (non ufficiale)
  • ID9 Isole Eolie (Alicudi, Basiluzzo, Filicudi, Formiche, Lipari, Lisca Bianca, Panarea, Salina, San Pietro a Canna, Stromboli, Strombolicchio, Vulcano)
  • IE9, Isola di Ustica
  • IF9, Isole Egadi (Asinelli, Favignana, La Formica, Levanzo, Maraone, Marettimo)
  • IG9, Isole Pelagie (Lampedusa, Lampione, Linosa)
  • IH9, Isola di Pantelleria
  • IJ7, Isole Ioniche della Puglia e della provincia di Matera (Arcipelago delle Cheradi)
  • IJ8, Isole Ioniche della Calabria (non ufficiale)
  • IJ9, Isole minori della Sicilia nel Mar Jonio (non ufficiale)
  • IL3, Isole adriatiche del Veneto e del Friuli Venezia Giulia (non ufficiale)
  • IL4, Isole adriatiche dell’Emilia Romagna (non ufficiale)
  • IL6, Isole adriatiche delle Marche e dell’Abruzzo (non ufficiale)
  • IL7, Isole adriatiche della Puglia (Isole Tremiti, Capraia, Pianosa, San Domino, San Nicola)
  • IM0, Isole minori della Sardegna (Asinara, Bisce, Budelli, Carbonara, Caparra, Cavoli, Corcelli, Cretacci, Foradada, Il Catalano, Il Toro, Il Vitello, La Maddalena, La Vacca, Mal di Ventre, Molara, Mortorio, Nibani, Ogliastra, Pan di Zucchero, Piana, Qirra, Razzoli, Rossa, Ruglia, Sant’Antioco, San Pietro, San Macario, Santa Maria, Serpentara, Soffi, Spargi, Su Giiuseu, Tavolara)
  • IP1, Isole della Liguria (Arcipelago Spezzino, Isola di Bergeggi, Isola Gallinara) (non ufficiale)

Per particolari scopi vengono utilizzati i seguenti prefissi:

  • IQ, sezioni delle associazioni dei radioamatori legalmente costituite (di fatto assegnato anche a comitati regionali e gruppi),; equivale al prefisso di club di altri paesi
  • IR, stazioni ripetitrici automatiche non presidiate
  • II, IO, IP, IR, prefissi speciali per manifestazioni o eventi di particolare importanza, limitatamente alla durata dell’evento.
  • IY, luoghi, manifestazioni ed eventi legati alla figura ed alle opere di Guglielmo Marconi (stazioni marconiane); la casa natale di Marconi sita a Pontecchio Marconi (BO) ospita la stazione permanente IY4FGM (Fondazione Guglielmo Marconi)

 86 total views,  1 views today