La nostra storia

La nostra storia, ha inizio, 21 anni fa. Eravamo tutti giovani, pieni di energie e col di desiderio di realizzare qualcosa insieme. La passione per le attività radiantistiche, rappresentarono il punto di partenza, del nostro viaggio insieme. Seppur timorosi ed inesperti, iniziammo ad utilizzare i ripetitori ed a intrecciare conoscenze, con altri radioamatori come noi. Col passare del tempo, ad Assisi, iniziammo ad essere, un nutrito gruppo, decisione unanime fu, di concretizzare il nostro sodalizio. Eravamo sul finire degli anni novanta, installammo allora un primo ripetitore RU3Alfa (435.687.5, shift -1,6Mhz). Vi è il ricordo che, una mattina di primavera, Roberto IW0RQJ e Marco IW0RED, installarono in una soffitta, un ponte ricavato da un vecchio telefono MB45, 460 Mhz, modificandolo con una programmazione della eprom, che gli permetteva di trasmettere sulle frequenze radioamatoriali. Per le antenne si scelsero 2 log per l’RX e 2 per il TX, senza duplexer, disaccoppiate tra loro, con una distanza tale, da ottenere un nullo. La soddisfazione, lasciò il posto, alla meraviglia in quanto, il nostro segnale arrivò fino a Cesenatico, posto di villeggiatura di IW0RQJ. Andammo avanti così per un pò di tempo, ma grazie all’esperienza maturata, capimmo che era arrivato il momento di affiliarci ad un’associazione. Dapprima ci rivolgemmo all’ARI, ma l’esperienza ebbe breve durata. Nel frattempo, alle nostre sperimentazioni, si era aggiunto Luigi IK0XBU e fu allora che si iniziò a pensare ad un’associazione locale. Conoscemmo poi Giuseppe IW5CGM, socio C.I.S.A.R. e manutentore del Link Nazionale del Monte Amiata. Ci si iscrisse quindi alla sezione locale di Foligno. Chiedemmo quindi, alla ditta ARTEL, gestita da Angelo IW0QHA e Marco IW0QH, di ospitarci in una delle loro postazioni. Ci fu rilasciata poi, una concessione, per tramite della Comunanza Agraria, per l’utilizzo di una nostra postazione a circa 1.500mt dal livello del mare. La stessa postazione, dove, a tutt’oggi, è ubicato il famoso RU7, oltre al ripetitore 50 Mhz e vari link WiFi. Tutto questo combinato a molte altre esperienze. Nel frattempo, alcuni ci hanno abbndonato ed altri sono arrivati, col successivo trasferimento, della sezione, in altro comune. Ma la fiamma della radio non si è spenta, ed alcuni vecchi soci, unitamente a nuovi amici, hanno deciso di intraprendere una nuova avventura, ricostituendo la sezione C.I.S.A.R. di Assisi e di maturare insieme nuove esperienze, che vogliamo condividere con tutti gli amanti della radio. E’ il momento di scrivere un nuovo capitolo di questa storia, nel frattempo Stay tuned ed appuntamento ON AIR.

Roberto IW0RQJ

 101 total views,  1 views today